17 Dicembre 2008

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

17 Dicembre 2008

Messaggio Da scegligesù il Mer 17 Dic 2008, 10:40 am

Salmo 32:1-5

"Beato l'uomo a cui la trasgressione è perdonata, e il cui peccato è coperto! Beato l'uomo a cui il SIGNORE non imputa l'iniquità e nel cui spirito non c'è inganno! Finché ho taciuto, le mie ossa si consumavano, tra i lamenti che facevo tutto il giorno. Poiché giorno e notte la tua mano si appesantiva su di me, il mio vigore inaridiva come per arsura d'estate. Davanti a te ho ammesso il mio peccato, non ho taciuto la mia iniquità.
Ho detto: «Confesserò le mie trasgressioni al SIGNORE», e tu hai perdonato l'iniquità del mio peccato"

Il titolo del Salmo è "La felicità del peccatore perdonato", sapere che Dio ci perdona ogni nostro peccato ci rende felicissimi; nella Bibbia c'è scritto che non solo Lui ci perdona, ma scorda proprio il nostro peccato, lo cancella dalla Sua memoria! Non è fantastico!?
Però (c'è sempre un però) dobbiamo confessare il nostro peccato a Dio, finchè non lo facciamo Lui non potrà perdonarci perchè non vedrà in noi pentimento, ed il nostro animo sarà sempre giù. Se confessiamo invece sopraggiungono sollievo e liberazione!

Perciò se ancora non lo hai fatto, parla con Gesù, raccontagli della tua vita e dei tuoi errori, Lui ti benedirà, ti perdonerà e ti sentirai molto meglio!

_________________
"Loderò il Signore finchè ho vita, canterò le lodi del mio Dio per tutta la mia esistenza" Salmo 146:2
avatar
scegligesù
Admin

Maschile Numero di messaggi : 288
Età : 31
Data d'iscrizione : 07.10.08

Vedi il profilo dell'utente http://scegligesu.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum