7 Dicembre 2008

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

7 Dicembre 2008

Messaggio Da scegligesù il Dom 07 Dic 2008, 2:35 am

Giobbe 1:20-22
Allora Giobbe si alzò, si stracciò il mantello, si rase il capo, si prostrò a terra e adorò dicendo: «Nudo sono uscito dal grembo di mia madre, e nudo tornerò in grembo alla terra; il SIGNORE ha dato, il SIGNORE ha tolto; sia benedetto il nome del SIGNORE».
In tutto questo Giobbe non peccò e non attribuì a Dio nessuna colpa.

Conosciamo tutti la storia di Giobbe, un uomo provato da Dio e privato di ogni cosa, famiglia, soldi, averi e salute. Ed è proprio in questo momento che Giobbe dimostra la sua fede, non si arrabbia con Dio per quello che ha fatto, ma lo benedice e lo ringrazia!
Così dobbiamo essere noi, qualsiasi cosa succeda dobbiamo ringraziare Dio, perchè sarà benedizione sulla nostra vita e insegnamento per il nostro fututo! Potrà mai nostro Padre farci una cosa che ci farà male? La risposta è no!
Ricordiamoci sempre che tutte le cose cooperano al bene di quelli che amano Dio!

_________________
"Loderò il Signore finchè ho vita, canterò le lodi del mio Dio per tutta la mia esistenza" Salmo 146:2
avatar
scegligesù
Admin

Maschile Numero di messaggi : 288
Età : 31
Data d'iscrizione : 07.10.08

Vedi il profilo dell'utente http://scegligesu.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum