3 Dicembre 2008

Andare in basso

3 Dicembre 2008

Messaggio Da scegligesù il Sab 03 Gen 2009, 2:40 pm

Giacomo 2:8-11

"Certo, se adempite la legge regale, come dice la Scrittura: «Ama il tuo prossimo come te stesso», fate bene; ma se avete riguardi personali, voi commettete un peccato e siete condannati dalla legge quali trasgressori. Chiunque infatti osserva tutta la legge, ma la trasgredisce in un punto solo, si rende colpevole su tutti i punti. Poiché colui che ha detto: «Non commettere adulterio», ha detto anche: «Non uccidere». Quindi, se tu non commetti adulterio ma uccidi, sei trasgressore della legge."

Tutti i peccati sono uguali agli occhi di Dio e tutti saranno giudicati nel Suo tribunale. Dobbiamo quindi parlare ed agire come persone che conoscono la legge di Dio e che vogliono essere giudicate positivamente! Certo, tutti possono sbagliare, per questo esiste il perdono e la misericordia di Dio, ma prima, dobbiamo pentirci!

_________________
"Loderò il Signore finchè ho vita, canterò le lodi del mio Dio per tutta la mia esistenza" Salmo 146:2
avatar
scegligesù
Admin

Maschile Numero di messaggi : 288
Età : 32
Data d'iscrizione : 07.10.08

Visualizza il profilo dell'utente http://scegligesu.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum